Vito Cozzoli, ospite della Fondazione Roma Europea